Asta 108 / Lotto n° 714

Scuola veneta del XVII-XVIII secolo.

Sacrificio di Ifigenia; Incontro tra Giacobbe e Rachele al pozzo.

La coppia di dipinti rappresentano uno il Sacrificio di Ifigenia, identificabile dalla cerbiatta che Artemide pose sull’altare sacrificale salvando così provvidenzialmente la ragazza dalla morte, e l’altro l’Incontro di Giacobbe e Rachele al pozzo. I due dipinti raffigurano dunque due figure femminili appartenenti una al mito greco e l’altra alla narrazione biblica, entrambe protagoniste di drammi teatrali seicenteschi, in particolare messi in scena in ambiente veneto. È infatti a tale ambiente, a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo, che si riconducono le presenti tele, mostrando affinità con la produzione pittorica di Niccolò Bambini (1651-1739). Sono infatti riscontrabili tangenze stilistiche, oltre a una corrispondenza tra le pose e i volti delle figure femminili, tra i nostri dipinti e quelli rappresentanti figure allegoriche conservate a Venezia nella Ca’ Pesaro (1682) e nel Palazzo Patriarcale

Tecnica: Coppia di dipinti ad olio su tela, con cornici.
Dimensioni: Cm 146x163

Base d'asta
€ 6.500

Fai login o registrati 


Scroll